Ci sono e non ci sono!

Leggendo il post prima di questo, risulta ovvio che io non possa essere qui al computer a scrivere.
In effetti non ci sono (nel senso che programmo questo post un giorno prima), Elisa si sarà sposata alle 16.00 e io a quest’ora sarò incasinatissima a seguire ancora il suo matrimonio.
Chi già svolge la mia professione lo sa, mentre per tutte le ragazze che pensano di iniziare questo lavoro, vi dico che così è! A quest’ora avranno già tagliato la torta e staranno ballando e si staranno divertendo, mentre io sarò presa a disallestire la sala dove avranno cenato.
Sarò stanca morta, dato che alle 07.30 avrò iniziato la mia giornata lavorativa consegnando il bouquet alla Sposa e sicuramente, guardando le ragazze che oggi hanno lavorato con me, mi starò chiedendo se mi risponderanno mai più al telefono solo all’idea di venire nuovamente reclutate per una giornata così! In realtà me lo chiedo sempre, ma poi mi accorgo che tutte le ragazze dopo il lavoro sono stanche ma sempre felici e piene di adrenalina, proprio come accade a me.
E’ vero, è un lavoro stancante, molto più di quello che può sembrare visto da fuori, ma è impagabile la gioia delle nuove coppie, la felicità e l’emozione nei loro occhi e le nuove amicizie che ogni volta mi rimangono. Ogni ragazza è nel mio cuore, nei miei ricordi e nei miei pensieri.

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi