Il Pane Amish dell’Amicizia

51cigvyncxl

 

Chi di voi mi segue o mi conosce sa che amo molto leggere. Devo dire che ultimamente ho solo voglia di letture leggere (mi capita sempre durante l’inverno, c’è sempre così tanto da fare che in un libro cerco solo un piacevole e scorrevole relax, non essendo amante della televisione) solo che purtroppo il più delle volte sono deludenti… ahimè, anche l’editoria è scaduta nel vortice del prodotto super veolce, super di moda e assolutamente privo di contenuti. Ovviamente non sempre, ma riuscire a scovare un libro, ok leggero, ma in grado di lasciarti qualcosa, non è più così semplice… anche perchè per me leggero non significa privo di contenuti!
In questi giorni invece sto leggendo un libro molto carino di Darien Gee, La cucina dei desideri segreti. E’ molto dolce e delicato, tutto ha inizio da un sacchetto di lievito madre e dalla ricetta per preparare il Pane Amish dell’Amicizia, e questo rituale del prendersi cura del lievito e del ritrovarsi poi in cucina a preparare il pane riesce nel libro a risvegliare molti animi paralizzati.
Mi piace questa storia, ancora non ho finito di leggerla ma mi è venuta voglia di provare… provare a stabilire dei contatti attraverso il cibo.
Ho sempre creduto che quando il cibo viene preparato con amore questo si spande e contagia chi lo condivide, è come una sottile linea di energia, sottile ma tanto forte…
Buona lettura se ne avrete voglia e chissà che un giorno non ci incontriamo per condividere un sacchetto di lievito madre e una preghiera a questo legata…
7 Discussions on
“Il Pane Amish dell’Amicizia”

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi