Sondaggio Zankyou 2015

Buongiorno a tutti! Come state??
Oggi vorrei semplicemente riproporvi così come l’ho ricevuto, il sondaggio di Zankyou sulle nozze 2015 che ha visto coinvolte le coppie di 20 paesi differenti.
Dal momento in cui sempre più spesso oramai si guarda alle tendenze dei matrimoni all’estero, perchè non confrontarsi direttamente anche sul diverso approccio al matrimonio da parte delle coppie?
Buona lettura a tutti!
Il matrimonio nel 2015
ZIWO 2015, il sondaggio che ci svela tutto sulle nozze
ziwo15-infographic-1
 
A che età ci si sposa in Europa? Chi parla per primo di matrimonio all’interno della coppia? Quanto spende un invitato di nozze per il regalo?
Durante il mese di luglio il sito per matrimoni Zankyou.com/it ha lanciato la seconda edizione del Sondaggio Internazionale sui matrimoni ZIWO 2015: oltre 15.000 le coppie di sposi che vi hanno partecipato rispondendo alle 60 domande relative all’organizzazione del loro Big Day, e 20 i Paesi coinvolti in tutto il mondo.
Ora è tempo di tirare le somme! Vediamo insieme quali sono stati i risultati più interessanti del sondaggio.
Innanzitutto vogliamo sottolineare che in media solo l’11% delle risposte al questionario provenivano dal mondo maschile; a quanto pare gli uomini spagnoli, messicani e portoghesi sono stati i meno attivi, con rispettivamente il 4.98%, 5.19% e 6,54% di risposte, mentre sul podio abbiamo americani, inglesi ed italiani con rispettivamente il 31.58%, 18.18% e 15.75% di risposte.
Un dato molto romantico è la motivazione che porta le coppie al matrimonio: ben il 93% degli intervistati ha ammesso di essersi sposato solo per amore, con un picco massimo tra americani (98%), colombiani e francesii (97%). In Italia, invece, il dato più controcorrente è quello relativo al legame con la famiglia, in quanto, contro ogni previsione, solo lo 0,98% degli intervistati ha ammesso di essere stato spinto al grande passo dai propri cari.
In quanto al primo che parla di matrimonio, invece, i due sessi sono quasi in parità, con un 44% di donne e 56% di uomini. Ma questo non toglie comunque il primato di organizzazione alle donne, le quali restano le più attive, raggiungendo il 47% del totale di coloro che si lanciano per prime nell’organizzazione delle nozze, contro il 46% di coppie che insieme danno il via ai preparativi. In generale, solo il 4% degli uomini decide di iniziare per primo con l’organizzazione ed, in questo, gli italiani sono i migliori, in quanto il 7% di loro decide avventurarsi nel labirinto dell’organizzazione per primo.
Ma quanto dura il fidanzamento prima di arrivare alle nozze? A livello generale, ve ne è per tutti i gusti con un 33% di coppie sposate nei primi due anni di relazione contro il 25% di coppie che anno aspettato fino a 3 o 4 anni. Ma gli italiani? Dal sondaggio risulta che siamo noi italiani i più vogliosi di raggiungere l’altare con un 50% di nozze nei primi due anni di relazione, contro il 55% di tedeschi che invece ha aspettato anche più di 4 anni prima di pronunciare il Sì più importante.
Un altro dato in cui gli italiani sono in controtendenze riguarda il tempo che intercorre dalla proposta al matrimonio. Se in generale i preparativi delle nozze durano un anno, ben il 35% degli italiani impiega anche più di 18 mesi per preparare le nozze; si vede che siamo dei perfezionisti!
Infine, vediamo l’argomento regalo, perché si sa, un matrimonio è una spesa anche per gli invitati. E in questo gli italiani non hanno freni, restano i più generosi, occupando il secondo posto sia per quanto riguarda il regalo medio (229,42€) che per quanto riguarda il valore delle liste nozze.
2 Discussions on
“Sondaggio Zankyou 2015”

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi